Realtà aumentata

Realtà aumentata

634
1
CONDIVIDI

La realtà aumentata o AR si basa su software che consentono di visualizzare informazioni aggiuntive sovrapposte al mondo reale, il tutto tramite dispositivi dotati di videocamere (Smartphone, Pc, Notebook, Tablet, ecc…). Come l’immagine a sinistra dimostra puntando l’obiettivo del cellulare verso (ad esempio) un monumento, il software fornirà immediatamente informazioni in merito il monumento stesso e quelli nelle proprie vicinanze.

Quando parliamo di realtà aumentata pensiamo come prima cosa ad una nuova e moderna invenzione, in realtà il mondo dell’informatica cosi come quello della tecnologia nel corso degli anni non ha inventato ma solo migliorato idee, progetti e componenti hardware. Essa, infatti, nasce nel 1962 con Sensorama una macchina utilizzata nell’ambito cinematografico che permette l’esperienza di visione di un film “aumentata” (essa inglobava anche sensazioni tattili ed olfattive), insomma, un bel mix tra il “moderno” ed “attuale” cinema 3d e la realtà aumentata.

Realtà aumentata e mobile

Il connubio tra entrambi è diventato ormai indissolubile, ormai gli smartphone e i tablet stanno entrando sempre più insistentemente nella vita quotidiana della gente. Pensare di poter avere un vero e proprio computer portatile in meno di 12cm con annesse funzionalità di un cellulare collegate a quella di una fotocamera e pensar di poter controllare in ogni punto del mondo la propria e-mail tramite informazioni “on the cloud” sta rivoluzionando il modo di comunicare. Il software di realtà aumentata è una vera e propria Manna se pensiamo a come l’orientamento può diventare incredibilmente semplice in una vacanza o in un viaggio d’affari (puntando il mio smartphone posso localizzare il punto più vicino della prossima fermata metropolitana e raggiungerlo con informazioni dettagliate come se si trattasse di un navigatore immerso nella realtà aumentata).

Il mercato volge tutto a favore di questa nuova tecnologia, però attualmente gli unici fornitori di “augmented reality” sono Apple ed Android.

Alcuni esempi di realtà aumentata in questi video:

  • Le risorse (attività commerciali, professionisti, uffici, etc.) di http://www.gjm.it di tutti i comuni italiani sono consultabili in realtà aumentata tramite l’applicazione Layar.
    Layar è un’applicazione gratuita per iPhone e smartphone Android, e la caratteristica interessante che Layar eredita da gjm è quella di consentire l’inserimento in tempo reale delle risorse da parte degli utenti, oltre a poter inserire commenti e valutazioni per ogni risorsa.