Voglio una vita 2.0

Voglio una vita 2.0

582
2
CONDIVIDI

Se potessi la chiederei, quando sono nato ero la moda, quando sono nato ero l’innovazione. Chi mi utilizzava si sentiva sicuro da minacce e ho garantito per molto tempo l’immunità da fattori esterni. Il mio declino è iniziato già da un po’, più passavano gli anni e più mi rendevo conto che non riuscivo a stare al passo con la gente, diventavo sempre più fragile, vulnerabile.

Oggi non riesco ad interpretare più nulla perchè tutto si evolve, tutto si trasforma e cambia in meglio ma io rimango un ottantenne che condizionato dall’età non può imparare più nulla. Ho difficoltà a capire questo mondo che ormai non mi appartiene più e sento che presto lo abbandonerò poichè sempre meno gente ha bisogno di me.

E’ stato bello evolversi e vedervi crescere insieme a me ma adesso è giusto che lasci spazio ai giovani…

Con l’affetto di sempre
Internet Explorer 6.0