Lista dei plugin più usati su WordPress

Lista dei plugin più usati su WordPress

1613
2
CONDIVIDI

Vogliamo che il nostro blog WordPress sia sempre eccellente e dia il massimo? Una buona soluzione per adattarlo alle nostre esigenze, è quella di installare i plugin.

Ovviamente parliamo di un repository che contiene migliaia di plugins, molti dei quali simili tra loro, per questo motivo consiglio alcune regole base per scegliere con cura il plugin più adatto alle vostre esigenze:

  • Utilizzate plugin consigliati o che comunque godono di una community molto attiva, sono quelli che contengono più feedback, la community o gli sviluppatori vi aiuteranno a risolvere qualsiasi tipo di problema legato ad esso;
  • Installate plugin che vengono sempre aggiornati: attraverso il changelog, potete accorgervi quante volte il plugin viene aggiornato dagli sviluppatori, il fato che sia in continuo aggiornamento è sintomo di un sviluppo sempre attivo e propenso a migliorarsi, evitate plugin la cui ultima modifica risale a diversi mesi o addirittura anni addietro;
  • Utilizzate plugin con molti feedback, recensioni e voti: una cosa che non tutti fanno dopo aver utilizzato un plugin, è quella di lasciare feedback. I feedback aiuteranno il prossimo (e quindi anche voi) a capire se funziona su una determinata versione di wp.

Fatte queste dovute premesse, mi limito a citare alcuni dei plugin più utili durante lo sviluppo di un sito con WordPress.

Akismet

akismetQuesto plugin è senza dubbio il più usato e permette di monitorare i commenti indesiderati nel nostro blog (e vi garantisco che ne arrivano a vagonate). Un must che consiglio di installare sempre e comunque, a prescindere dalla tipologia di sito trattato. Di default è già presente in fase di installazione, bisogna solo attivarlo ed ottenere un’api key gratuita.

Yoast

WordPress-SEO-by-YoastImpossibile non menzionare il SEO, grazie a Yoast possiamo modificare sotto suggerimento: keywords, meta description e titoli non solo di pagine ed articoli ma anche di archivi e tassonomie. Questo plugin, permette di spingerci a fondo nella personalizzazione delle pagine e nella ottimizzazione seo.

Come opzioni aggiuntive, ci permette di creare una sitemap ben definita, la stessa sitemap può essere inviata agli strumenti per webmaster di Google.


Contact Form 7

contact-form-7Se abbiamo bisogno di gestire i form di contatto, non dobbiamo fare altro che dare un’occhiata a Contact Form 7, un plugin che aiuta a gestire i nostri form e le email legate ad essi. Se volessimo, per esempio, verificare se una persona è reale e non è un robot, c’è la possibilità di inserire al suo interno il CAPTCHA.

Questo plugin è così funzionale che hanno realizzato degli add-ons: cf7 db extension, ad esempio, permette di memorizzare in un database, tutte le email che partono dal form contatti con la possibilità di consultarle nel backend di WordPress.

Advanced custom fields

banner-772x250Adatto alle customizzazioni massicce del back-end, se intendi trasformare il blog in un portale ed aggiungere tanti campi aggiuntivi, questo è il plugin che fa per te. Datepicker, immagini, tab, questi sono solo alcuni dei campi che è possibile inserire per personalizzare e migliorare la gestione back-end.

Anche per questo plugin hanno sviluppato degli add-ons molto utili per implementazioni avanzate. Lo consiglio perché oltre ad essere un ottimo plugin, ha una community molto vasta, indice di una buona affidabilità.

Custom post type UI

banner-772x250 (1)Permette di creare in maniera intuitiva, post type e tassonomie in modo tale da creare una separazione tra articoli e pagine con qualcosa di totalmente nostro. Se dobbiamo inserire un’elenco di libri, basterà creare un post type “Libri” anziché utilizzare il più ambiguo “Articoli”, e così via…

Next Gen Gallery

banner-772x250 (2)Probabilmente è il plugin per gallerie più utilizzato su WordPress, le sue funzionalità sono innumerevoli, si passa dalla creazione di album caricando foto in batch o una per volta, c’è la possibilità di applicare un watermark e di visualizzare le foto in diversi modi, insomma, ci si può sbizzarrire.

Altri plugin interessanti sono per esempio quelli legati ai pagamenti online o quelli per le donazioni. Ogni sito e-commerce che si rispetti, deve obbligatoriamente averne inserito qualcuno proprio per dare la possibilità di fare acquistare in tutta sicurezza e in tutta velocità.

WordPress Simple Paypal Shopping Cart

banner-772x250E’ davvero facile da usare e molto utile. Si possono acquistare prodotti solamente con un click. Indubbiamente molto comodo quando si vogliono vendere articoli virtuali come video, audio o e-book, è una giusta soluzione per un e-commerce senza pretese.

Woocommerce

woocommerce-plugin-wordpressE’ il maggior plugin in materia di e-commerce, ha una community cosi vasta che esistono moduli e estensioni dello stesso. Woocommerce è un’eccellenza dei plugin ed è (nel settore del commercio elettronico) il più utilizzato in assoluto su WordPress.

Addirittura è cosi avanzato, che hanno realizzato plugin per pagamento con Banca Sella e Intesa San Paolo.

Easy Facebook Post

banner-772x250 (3)Ultimo ma non per importanza, Easy Facebook Post, un plugin che ho scritto di recente, si occupa di condividere e mostrare post di una pagina Facebook, direttamente nel blog sia utilizzando i Widget che gli Shortcode. Oltre ad essere molto semplice da utilizzare, è dotato di una guida in italiano e di un’assistenza gratuita.

Le opzioni permettono di personalizzarlo graficamente, inserendo dimensioni, numero di post da mostrare, immagini, date di pubblicazioni, oltre ad un tasto che invita a seguire la FanPage. Perché non provarlo?

  • Francesco Smith

    ottime risorse, consiglio anch’io…acf su tutti!
    suggerisco anche ithemes security, per la sicurezza del blog.

  • Fabio Conchiglia

    advanced custom field è fantastico, lo uso praticamente per tutto….segnalo anche themes my login, utile per la personalizzazione del front-end e del back-end, è possibile anche effettuare dei custom redirects dopo il login in base al ruolo di appartendenza dello user stesso che accede al sito.