Linkedin personal branding: come muoversi

Linkedin personal branding: come muoversi

818
0
CONDIVIDI

Linkedin è un social network molto speciale, diverso da tutti gli altri esistenti in rete. Esso infatti crea connessioni ed interazioni di tipo professionale. E’ utilizzato da milioni di persone in tutto il mondo: professionisti, lavoratori, reclutatori di ogni sorta per aumentare i contatti e assumere personale. Possedere un profilo compilato correttamente può essere molto utile. Scopriamo insieme quali devono essere le sue caratteristiche principali.

In questo caso parliamo di Linkedin e personal branding: siamo noi che mettiamo “in vendita” come prodotto la nostra preparazione, le nostre capacità, quello che sappiamo fare. Questo è un fattore che non deve mai essere dimenticato. Il profilo è basilare ed è necessario che fin da subito si intuisca cosa si è in grado di offrire ad un eventuale contatto.

Linkedin personal branding, ilprofilo

linkedin-personal-branding
Primo fattore importante: il profilo non deve semplicemente ricalcare in modo pedissequo il tuo curriculum personale. Certo, al suo interno dovranno essere elencate le tue esperienze lavorative in modo tale da dare alle persone interessante una idea corretta delle tue capacità, ma deve essere in grado di far capire chi sei e cosa sai fare. Le tue mansioni, le tue abilità dovranno essere snocciolate al suo interno. In questo ci si può far aiutare da Linkedin stesso, completando il profilo al 100%. Lo strumento che il social network mette a disposizione è abbastanza completo.

Per ciò che concerne la foto profilo scegliete una che in qualche modo possa, pur mostrandovi professionali, dare spazio contestualmente alla vostra personalità. E’ importante esprimere professionalità e capacità relazionali allo stesso tempo, incuriosendo chi si potrebbe trovate ipoteticamente a visionare la vostra scheda al suo interno. Un fattore che non deve essere assolutamente trascurato è l’utilizzo di linguaggio seo nella sua compilazione: inserire le giuste parole chiave può aiutarvi a essere indicizzati e trovati con maggiore facilità.

Link e personalizzazione dell’url

linkedin-custom-url
Questi sono due dettagli un tantino più tecnici e per questo in qualche modo ancora più importanti. L’url pubblico del profilo può infatti essere personalizzato e questa feature è una di quelle da sfruttare immediatamente per fare in modo che le persone possano trovarci facilmente attraverso il nostro nome e cognome grazie ai motori di ricerca. I nomi univoci infatti all’interno dell’url, vengono visualizzati prima e con maggiore velocità.

Veniamo ora ai link esterni: LinkedIn permette di avere tre link sul proprio profilo relativamente ad altri social media o siti personali. Scegliete cosa inserire in modo saggio: create un giusto mix tra collegamenti aziendali e personali.