Come monitorare gli errori 404 su WordPress

Come monitorare gli errori 404 su WordPress

792
0
CONDIVIDI
Wordpress Errore 404

Molti errori http corrispondono ad un numero. Il più comune di tutti gli errori è il 404. Probabilmente ne avrete sentito parlare, o almeno vi sarete imbattuti almeno una volta in questo errore.

In sostanza, la 404 si innesca quando un navigatore tenta di visitare una pagina su un sito web che non esiste. Molti webmaster spesso implementano metodi eleganti per gestire un errore 404. Alcuni compiono azioni intelligenti, inventandosi pagine creative con l’obiettivo di evitare di mandare in confusione chi naviga la pagina.

In generale, il 404 è un errore apparentemente innocuo. Allora perché spesso si monitorano gli errori di questo tipo?

Quando iniziano a verificarsi diversi errori 404 non è un buon segnale. Dietro questi apparenti errori, potrebbero esserci tentativi di collegamento al gestionale di un sito o ad una pagina di login. Insomma, monitorare gli errori, ci aiuta anche a capire le eventuali azioni da prendere.

Nella peggiore delle ipotesi, perché non bloccare queste persone?

Esiste una funzionalità di All-in-One WordPress Security Plugin che vi permetterà di fare proprio questo. Tutti gli errori 404 possono essere rilevati e registrati, e se qualcosa sembra sospetta, il colpevole può essere bloccato temporaneamente.

Di seguito il video tutorial: