Google documents atterra sui dispositivi mobile

Google documents atterra sui dispositivi mobile

3771
6
CONDIVIDI

Se potessimo chiudere il nostro iMac da 27 pollici e mettercelo in tasca non ci porremo nemmeno il problema di spostare tutti i contenuti su un cellulare, siccome tutto questo non sarà mai possibile il web pian piano si sta spostando in meno di 320 pixel di larghezza. Cosi Google Documents sbarca sui dispositivi mobile Apple (iOS) ed Android Froyo. Solo da poco, infatti, è possibile editare documenti su smartphone che supportano sistemi operativi precedentemente elencati. Al momento il progetto è solo in inglese ma per chi bazzica il web non dovrebbe essere particolarmente difficile interpretare Copy, Paste, Cut, tuttavia, il work group è gia al lavoro per implementare altre lingue e rendervi la vita ancora più facile.

OS, dispositivi supportati e nuove funzionalità

La nuova release è disponibile per sistemi operativi Android Froyo dalla versione 2.2 e Apple iOS dalla versione 3.0 e superiori.
Tra le nuove funzionalità, purtroppo per il monento solo per Android è incluso anche l’inserimento dei testi via dettatura vocale. Ma il progetto è ancora in continuo aggiornamento e a breve verranno implementate tante altre funzionalità che sfruttano l’usabilità dei cellulari.

Gli iPad dunque non sono esclusi e basandosi anche loro su browser di tipo Webkit e grazie al suo design più congeniale ad essere un libro piuttosto che un pc potete solo provare ad immaginarne l’utilità.

Spezzo dunque una lancia a favore di questo fantastico strumento di casa Google che permette di creare e gestire documenti Office in maniera del tutto open e gratuita. Adesso anche su Mobile.

Il video ufficiale di google: